Frutta in guazza

Frutta in guazza

FONTE: Ricettario Bonardi

DIFFICOLTA': Facile

TIPO: Conserva

TEMPO DI ESECUZIONE: 30 minuti

STAGIONE: Ricetta per tutte le stagioni

INGREDIENTI PRINCIPALI:

- FRUTTA
(Selezionando un ingrediente potrai accedere alla scheda dettagliata e visualizzare altre ricette preparabili con lo stesso).

ESECUZIONE:


Vasetto, cucchiaino.

Ingredienti:
250g di zucchero, 250g di alcool fino (90°), 250g di frutta per volta.

“In un vaso di vetro si versano alcuni cucchiai di zucchero per coprire il fondo, poi si depongono fragole, ciliegie, lamponi o amarene e sopra si versa lo zucchero che resta e l’alcool. Dopo cinque giorni si aggiunge altra frutta, del peso di 250 grammi e sopra due cucchiai di zucchero. E così via via finchè il vaso è pieno. Si chiude bene e si conserva al fresco. Si possono mettere ogni sorta di frutta, purchè senza nocciolo e tagliate a pezzi. In ultimo si aggiunge un pochino di alcool”.


In un vasetto di vetro perfettamente sterilizzato versate alcuni cucchiai di zucchero per coprire il fondo, poi disponete le fragole, le ciliegie, I lamponi o le amarene e sopra versate lo zucchero restante e l’alcool. Dopo 5 giorni aggiungete altra frutta del peso di 250 g e sopra 2 cucchiai di zucchero. Continuate in questo modo fino a che il vasetto sia riempito. Chiudetelo bene e conservatelo al fresco. È possibile aggiungere ogni sorta di frutta, purchè senza nocciolo e tagliata a pezzi; in ultimo unite un pochino di alcool.

Nota:

Per sterilizzare il vaso, riempite una pentola di acqua fino a 5 cm sopra il bordo del vaso e portate a ebolizzione a fuoco lento. Fate bollire per 15 minuti.

 

 

Cerca nel sito

* scrivere la parola che descrive quanto si vuole trovare (ingrediente, ricetta o menù) se si tratta di una parola al plurale non inserire la vocale finale in modo da estendere le ricerche a tutte le che contengono quelle lettere (esempio arance  scrivendo “aranc” si otterranno tutti i testi contenenti le parole arance arancia aranciata)

La Missione

Ricercare, documentare e diffondere la cultura della "Cucina di Vigevano e della Lomellina" al fine di creare e mantenere la cultura della cucina locale, nell'interesse dei cittadini a fini culturali e alla creazione di un network a sostegno delle attività economiche e turistiche del territorio.

Contatti

Sede: Corso Cavour, 102 – 104
27029 VIGEVANO PV Italia
Tel. +39 0381 74217
Cel. +39 335 8131440
email info@tradizionialimentari.it

Centro Studi Tradizioni Alimentari

Registrato all’Ufficio delle Entrate di Vigevano il 31 gennaio 2005 al n. 347 serie 3 CF 94023260188 Iscritto al Registro Provinciale delle Associazioni senza scopo di lucro Sezione B) CULTURALE al n. PV-47 con ATTO N. 30234 DEL 26.02.2007