Ravioli d'oca in brodo di collo d'oca

Ravioli d'oca in brodo di collo d'oca

FONTE: Gioacchino Palestro - Mortara

DIFFICOLTA': Media

TIPO: Primo

TEMPO DI ESECUZIONE: 120 minuti

STAGIONE: Ricetta invernale

INGREDIENTI PRINCIPALI:

- OCA
- CIPOLLE
- UOVA DI GALLINA
(Selezionando un ingrediente potrai accedere alla scheda dettagliata e visualizzare altre ricette preparabili con lo stesso).

ESECUZIONE:


(Per 8 persone)

Per ottenere il brodo: mettete sul fuoco, nell'acqua fredda, un collo d'oca senza pelle con una cipolla, mezzo gambo di sedano, una carota, sale e pepe e fate cuocere per circa un'ora. Per preparare il ripieno, fate rosolare 400 gr. di carne d'oca con una cipolla piccola, due carote, mezzo gambo di sedano tagliati a pezzi grossi. A rosolatura ultimata, spruzzate con mezzo bicchiere di vino rosso. Lasciate evaporare, aggiungete due mestoli di brodo e fate cuocere per un'ora e mezza. Intanto pulite 150 gr. di erbette o spinaci e fateli cuocere per 20 minuti in acqua salata. Lasciate raffreddare il tutto, passate nel tritatutto le verdure e la carne dell'oca rosolata ed aggiungete un uovo, 100 grammi di formaggio grana grattugiati eun goccio d'olio. Infine, per ottenere la pasta, lavorate 800 gr. di farina bianca con 8 uova e una presa di sale. Impastate il tutto; poi tirate una sfoglia sottile. Mettete un cucchiaio di ripieno a pochi centimetri l'uno dall'altro e chiudete i ravioli, tagliandoli con la macchinetta, lasciateli asciugare su un asse di legno, quindi fateli cuocere nel brodo che avete preparato con il collo d'oca per quindici minuti.

Cerca nel sito

* scrivere la parola che descrive quanto si vuole trovare (ingrediente, ricetta o menù) se si tratta di una parola al plurale non inserire la vocale finale in modo da estendere le ricerche a tutte le che contengono quelle lettere (esempio arance  scrivendo “aranc” si otterranno tutti i testi contenenti le parole arance arancia aranciata)

La Missione

Ricercare, documentare e diffondere la cultura della "Cucina di Vigevano e della Lomellina" al fine di creare e mantenere la cultura della cucina locale, nell'interesse dei cittadini a fini culturali e alla creazione di un network a sostegno delle attività economiche e turistiche del territorio.

Contatti

Sede: Corso Cavour, 102 – 104
27029 VIGEVANO PV Italia
Tel. +39 0381 74217
Cel. +39 335 8131440
email info@tradizionialimentari.it

Centro Studi Tradizioni Alimentari

Registrato all’Ufficio delle Entrate di Vigevano il 31 gennaio 2005 al n. 347 serie 3 CF 94023260188 Iscritto al Registro Provinciale delle Associazioni senza scopo di lucro Sezione B) CULTURALE al n. PV-47 con ATTO N. 30234 DEL 26.02.2007